Startup digitali in ripresa

Il settore italiano mostra un miglioramento pur restando sotto la media europea

Secondo l’indice di Digital 360, società quotata all’Aim e specializzata nell’accompagnare imprese nella trasformazione digitale, guardando agli ultimi tre anni che si fermano al 2019 nell'Italia delle startup digitali si investe sempre di più, ma sempre meno delle altre economie del vecchio continente. La buona notizia è che di noi si sono accorti anche i fondi stranieri, che hanno cominciato ad acquistare quote anche molto consistenti.

Ne scrive Luca Tremolada su 

Guarda l’infografica, elaborata su dati InfoCamere, sul numero di soci e dipendenti nelle startup innovative italiane

Scopri le startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro Imprese