La Liguria resiste

Le imprese liguri hanno attutito l’impatto della crisi

La Liguria conferma la sua capacità di resistere alle situazioni difficili. È quanto emerge dai dati InfoCamere relativi alle imprese attive in Liguria da giugno 2019 a giugno 2020: negli ultimi dodici mesi si registra una flessione di poco più di mille imprese, con un saldo percentuale inferiore al punto (0,8% per la precisione). Il comparto che paga il prezzo più alto alla crisi è quello di forniture di energia elettrica e gas (meno 6,3%), mentre registrano segni positivi la sanità e assistenza sociale (2%) e le attivita artistiche, sportive, di divertimento e di intrattenimento (1,7%).

Per approfondire leggi l’articolo de 

 

 

Scopri il Registro Imprese