Identità Digitale

Il token wireless InfoCamere per gli imprenditori: la soluzione che abbatte la burocrazia e velocizza le pratiche (di Paolo Ghezzi)

Pubblicato l' 1/05/2019 su 

Spesso l'innovazione è una risposta a un bisogno, a volte introduce prodotti nuovi, altre cambia il modo con il quale si fanno le cose. Il Token Wireless e la App dedicata che InfoCamere ha realizzato per accedere ai servizi digitali delle Camere di commercio (e più in generale di tutta la Pa) sono il risultato visibile di questo modo di pensare il futuro.

Gap da colmare
In questi anni la pubblica amministrazione, Camere di commercio in testa, ha fatto molto, ma in uno scenario in cui tutti gli altri Paesi continuano ad investire e a avanzare sulla via del digitale il divario che ci penalizza resta ancora grande. Per recuperarlo servono "passaggi disruptive", come si usa dire oggi.
Nel concepire l'iPhone, Steve Jobs ha seguito una suggestione proposta da Stewart Brand — uno dei pionieri dell'Ict — secondo la quale "puoi provare a cambiare la testa della gente ma stai solo perdendo tempo. Cambia gli strumenti che hanno in mano e cambierà il mondo". Ed è cosl che nacque lo smartphone, con le conseguenze che abbiamo sotto gli occhi: uno strumento sempre con noi, semplice, intuitivo e immediato, che ha cambiato definitivamente modi di vivere e di lavorare.

Servizi via smartphpne
Se è vero che l'Italia è 26esima su 28 in Europa secondo un indicatore del Digital Society Index e che solo una minoranza dei 6 milioni di imprese italiane oggi governa, conosce e utilizza la tecnologia digitale, è pure vero che oggi tutti gli imprenditori italiani hanno in mano uno smartphone. Secondo il Global Digital Report 2018, oltre il 75% della popolazione mondiale possiede un cellulare e oltre la metà di questi sono smartphone. La notizia vera, per noi, è che in Italia queste quote sono molto elevate: il 97% della popolazione adulta ormai utilizza un cellulare e 3 su 4 di questi è uno smartphone. Il sistema camerale ha preso coscienza da tempo di questa realtà e insieme a InfoCamere ha cercato di proporre alcune risposte concrete. Poco meno di un anno fa abbiamo lanciato un servizio, il Cassetto digitale dell'imprenditore, raggiungibile all'indirizzo www impresa.italia.it attraverso cui gestire in piena autonomia, sicurezza e velocità i dati sulla propria impresa, anzitutto in mobilità. Oggi 300mila imprese su 6 milioni lo usano regolarmente per ottenere la propria visura - anche in inglese — o il proprio certificato camerale, il bilancio, lo statuto e le pratiche inviate agli sportelli unici per le attività produttive di 3.800 comuni italiani. Per chi gestisce un'impresa il computer è uno strumento che ha perso via via l'attributo di "personal" a tutto vantaggio dello smartphone.

Servizi personalizzati
Token wireless e App dedicata nascono dall'ascolto delle esigenze delle persone, per arrivare a una risposta il più possibile ritagliata sull'esperienza digitale di ciascuno. I documenti ufficiali dell'impresa diventano accessibili attraverso gesti semplici e intuitivi nell'utilizzo quotidiano dell'imprenditore con il suo dispositivo. Questa soluzione ha un nome, che vuol essere anche una suggestione: DigitalDNA. Il kit di identità digitale per l'impresa, soluzione per l'autenticazione e la firma digitale che permette all'imprenditore di avere la massima efficacia per la propria attività in digitale.

Documenti sempre accessibili
Realizzata con le tecnologie all'avanguardia, la nuova soluzione delle Camere di Commercio garantisce la migliore esperienza d'uso possibile, offrendo al contempo sistemi di autenticazione innovativi e sicuri, come il riconoscimento facciale e delle impronte digitali. Con la propria identità digitale in tasca, l'imprenditore libero di firmare e consultare i propri documenti quando e dove vuole, gestire le pratiche cd i servizi digitali a supporto della propria attività imprenditoriale, con la certezza che tutte le operazioni avvengono nella massima sicurezza e nel rispetto delle leggi vigenti.

Collaborazione fondamentale
La tecnologia 2 disponibile, dobbiamo divenire più consapevoli delle numerose possibilità nell'utilizzo quotidiano. Token e "cassetto digitale" insieme sono una risorsa che ci consente di "conoscere" il mercato in cui ci muoviamo e di farsi "riconoscere": una nuova certezza digitale per rafforzare la fiducia senza la quale nessuna economia può funzionare. Le Camere di Commercio sono consapevoli che la sfida della digitalizzazione si gioca innanzitutto sul piano della diffusione di una cultura digitale alla portata di tutti, inclusiva. Con il Token wireless facciamo un passo avanti su questa strada, che resta comunque lunga per recuperare il gap accumulato e che richiede una collaborazione sempre più stretta tra istituzioni, imprese e professionisti. Perché da soli non si vince.

Articolo di Paolo Ghezzi (Direttore Generale InfoCamere) 

 

LINK UTILI:

Scopri i servizi InfoCamere

Registro Imprese

Cassetto digitale dell'imprenditore

Identità digitale wireless