Il domicilio digitale per le imprese

Entro il 1° ottobre 2020 scatta l'obbligo per tutte le imprese di comunicare telematicamente al registro imprese il proprio domicilio digitale

Il domicilio digitale diventa prerequisito per l’iscrizione al Registro delle imprese delle Camere di commercio ed entro il primo ottobre tutte le imprese già iscritte al Registro, che non hanno ancora comunicato il proprio domicilio digitale, dovranno regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione al Registro delle Imprese competente per territorio. Coloro che non adempiono all’aggiornamento, oltre al pagamento di una sanzione amministrativa, si vedranno assegnare d’ufficio dalla Camera di commercio un domicilio digitale che sarà reso disponibile tramite il Cassetto digitale dell’imprenditore all’indirizzo impresa.italia.it.

Approfondisci attraverso l’articolo de 

Scopri il Cassetto digitale dell’imprenditore