Demografia d’impresa: la fotografia del 2020

Il 2020 ha scatenato una forza mai vista contro le imprese italiane. Ma per ora l’impatto non sembra disastroso

L’analisi InfoCamere sui dati del Registro delle imprese rivela come nel 2020 ci siano state circa 292.000 iscrizioni e 273.000 cessazioni al Registro delle imprese, con un saldo che fa segnare un +0,32%.
L’impatto della pandemia sulle imprese italiane nel 2020 non è stato così disastroso come ci si poteva aspettare. La demografia dell’imprenditoria italiana, infatti, non è variata molto rispetto agli scorsi anni: la situazione che si delinea è caratterizzata piuttosto da una stasi su tutto il territorio italiano.

Approfondisci leggendo l’articolo de