cybersecurity

Cybersecurity, crescono le assunzioni

Crescono le imprese anti hacker in Italia, aumentando il fatturato del 59% in un anno

Secondo un’elaborazione di Unioncamere-InfoCamere sui dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio, le imprese anti-hacker sfiorano ormai quota 3mila unità. Il Lazio è in pole position con il 23% delle aziende; a seguire Lombardia e Campania

Continua quindi a crescere il comparto cybersecurity italiano, segnando negli ultimi due anni e mezzo un incremento superiore al 6% dopo il “boom”avvenuto nel 2017-2019 (+300%). Negli ultimi anni è proseguito anche l’aumento nel numero degli addetti (+7.000 tra il 2018 e il 2020), passati da 21.500 a 28.400 unità.

Leggi l'articolo del Corriere Comunicazoni