Covid, imprese rosa in calo

Nel 2020 quasi 4mila attività in meno rispetto al 2019

Secondo i dati dell’Osservatorio dell’imprenditorialità femminile di Unioncamere e InfoCamere, nel 2020 si registrano quasi 4mila attività in meno rispetto al 2019, con un calo dello 0,29%.
La crisi impatta dunque anche sulle imprese femminili, che erano in crescita da sei anni. La perdita è concentrata soprattutto al Centro Nord, con il Mezzogiorno che segna un trend in controtendenza di segno positivo (+0,26%).
Ad essere maggiormente colpite sono le imprenditrici giovani: le attuali 154mila attività di giovani donne sono, infatti, l’11,52% del totale, mentre nel 2019 erano il 12,02%.

Approfondisci su