Dicono di noi

04 03 2019
Continua a crescere il valore aggiunto creato da industrie il cui padrone proviene da un altro Paese. Quasi 700mila aziende in costruzioni, metallurgia, servizi e i settori più vari: due milioni e mezzo di occupati.
25 02 2019
Oltre 14mila nuove attività di ecommerce in 10 anni a fronte di un saldo negativo di 16.414 per i negozi tradizionali: è la fotografia di Unioncamere-InfoCamere.
23 01 2019
Sfiorano quota 2mila i business angel che investono in start up innovative in Italia, a cui è rivolto l'innalzamento della detrazione fiscale (dal 30 al 49%) previsto dalla legge di Bilancio per il 2019. A questo si affianca il credito d'imposta al 50% per le acquisizioni. Un pacchetto misure per favorire l'ingresso di capitali.
09 01 2019
Infocamere ha fotografato per AeF le società attive nei nostri confini che hanno aumentato di più i ricavi e i dipendenti negli ultimi 5 anni: alcuni nomi stranieri ma anche tante Pmi coraggiose e intraprendenti.
08 01 2019
Oltre un terzo delle imprese individuali (il 37,4%) chiude entro quattro anni. E la mortalità resta elevata anche tra le società di persone (20,5%). Sono numeri dietro cui si nasconde la fragilità economica di tante attività in tempo di crisi, ma anche la piaga delle imprese "apri e chiudi". Muovendosi tra le maglie dei controlli, spesso tardivi, tanti abbassano la serranda e ripresentano l'attività con un altro nome.
09 11 2018
Padova non è solo la città del Santo: ha anche un cuore tecnologico e verde. Dentro uno spazio di oltre 1.300 metri quadrati, che sembra una navicella spaziale, sta uno dei due data center (l’altro è a Milano) dove sono in rete tutte le Camere di Commercio e la loro sterminata massa di numeri sulla vita delle imprese italiane. II centro padovano ha tanta potenza tecnologica da poter alimentare un paese di 5mila abitanti, ma utilizzata per il 90% attraverso sistemi virtuali a basso impatto energetico, blindati dietro le più sofisticate tecnologie di sicurezza informatica per essere accessibili online 24 ore su 24 a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni.
09 11 2018
Realizzare un’idea è un po’come dar vita ad un sogno, portarla nella realtà facendo leva sull’immaginazione – il vedere quello che non c’è ancora – e sull’arte, che è somma di abilità, competenze e creatività. L’enorme murale che dall’inizio di settembre campeggia nella zona industriale di Padova sulla facciata del Data center di lnfoCamere – la società delle camere di commercio per i servizi digitali e l’innovazione – e la trasposizione di questa capacita di tradurre una visione di futuro in realtà quotidiana.
05 11 2018
Scommesse, servizi postali, ristoranti e bar, telecomunicazioni, pulizie e giardinaggio, parrucchieri o centri benessere. Sono le attività più gettonate dalle imprese junior iscritte nelle Camere di commercio italiane, quelle con un titolare under 35. Quasi tutte sono microimprese (meno di 9 addetti), spesso sono own account workers, quindi senza impiegati. Ma nonostante le tante misure in campo, decine anche a livello regionale, sono sempre meno i giovani imprenditori in attività: le aziende under 35 registrate sono, infatti, crollate del 19%negli ultimi sette anni. A settembre 2018 - come emerge dall'inchiesta del Sole 24 Ore del Lunedì su dati InfoCamere - il numero delle "baby" imprese si è ridotto a poco più di 563mila.
22 10 2018
Una impresa su due si trova al Nord. Ma solo il 5,7% può fregiarsi del punteggio massimo. Nove su dieci sono pmi. In proiezione, rispetto allo scorso anno, è stimato un aumento di circa il 40% del numero di richieste. E' l'identikit delle imprese con rating di legalità. Il quadro emerge dalle elaborazioni redatte per ItaliaOggi Sette da InfoCamere, su dati estratti dal registro delle imprese dell'Agcm (l'Autorità garante della concorrenza e del mercato), aggiornati al 16 ottobre 2018.
17 09 2018
È ancora piccolo, ma in crescita, il numero di imprenditori italiani che ha aperto un cassetto digitale, dove poter recuperare visure camerali, informazioni su certificazioni biologiche, rating di legalità, statuti, bilanci, pratiche inviate allo Sportello unico delle attività produttive (Suap). A marzo il servizio offerto da Infocamere aveva appena 32mila iscritti. Ma a luglio, aveva raggiunto quota 100mila. Ad aderire sono però ancora pochi capitani illuminati, se si conta che gli imprenditori e gli amministratori a cui è rivolta la piattaforma impresa.italia.it sono circa 10 milioni. «Per un'impresa, essere digitale, significa affacciarsi sul mercato con velocità, semplicità e trasparenza, essere più competitiva anche a livello internazionale», spiega il presidente di InfoCamere, Carlo Sangalli.