Integrare le proprie informazioni con quelle di altre banche dati, arricchirle per elaborare analisi più approfondite al fine di avere un quadro completo del tessuto produttivo: questa è spesso l'esigenza delle Pubbliche Amministrazioni e degli Operatori Professionali attivi sul mercato dell'informazione economica e commerciale.

Per rispondere a queste esigenze, InfoCamere ha sviluppato sofisticati sistemi di integrazione delle informazioni contenute nella banche dati camerali con altri sistemi informativi: in questo modo si è resa è possibile la fornitura massiva dei dati al posto della consegna di singoli documenti ufficiali preimpostati, quali ad esempio la visura o il bilancio.

Fornitura massiva per le PA

Tutte le informazioni contenute nelle banche dati camerali, vengono inviate alle Pubbliche Amministrazioni e aggiornate periodicamente. Da qui, possono essere estratte in maniera  personalizzata e integrate con qualsiasi sistema informativo esistente presso il CED dell'Ente che vi accede, come, ad esempio, il sistema di gestione dei finanziamenti alle imprese, il Sistema Informativo Lavoro, il sistema di Georeferenziazione, le banche dati dello Sportello Unico. Ciò garantisce un'informazione "su misura" per l'Amministrazione che ha dunque la possibilità di personalizzare il proprio sistema dotandosi di diverse componenti di accesso. Inoltre i dati possono essere messi a disposizione delle altre Pubbliche Amministrazioni con semplici collegamenti all'Amministrazione principale.

Fornitura massiva di dati per gli Operatori

Gli Operatori  possono interrogare le principali Banche Dati di pertinenza delle Camere di Commercio effettuando richieste di grandi volumi di informazioni. Il risultato potrà essere una collezione di dati elementari (formato XML), oppure prospetti informativi ufficiali (formato testo, html o pdf) corrispondenti a quelli distribuiti allo sportello della Camera di Commercio. Le informazioni così ottenute vengono utilizzate per la distribuzione dei prospetti ufficiali delle Camere di Commercio tramite un proprio sito, o per la realizzazione di report informativi, che integrano le informazioni ufficiali delle Camere di Commercio con altre banche dati pubbliche (esempio i dati del catasto o delle conservatoria). Tali forniture possono essere utilizzate dagli Operatori anche per integrare software proprietari con i dati ufficiali delle Camere di Commercio.

Il Data Center InfoCamere