Back

Startup innovative. Per le società già costituite iscrizione anche dopo il 17 febbraio

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con un Comunicato stampa del 12 febbraio, ha risposto al quesito di InfoCamere in merito all'interpretazione della Legge 221/2012 ed in particolare al termine di 60 giorni previsto per il deposito della domanda di trasformazione in startup per le società già costituite al 19 dicembre 2012 (data di entrata in vigore della legge stessa).
Nel Comunicato il Ministero specifica che la scadenza indicata in norma primaria è da interpretare come non perentoria, pertanto, le società già costituite alla data dell'approvazione della Legge 221/2012, potranno iscriversi alla "Sezione speciale"  del Registro delle Imprese dedicata alle Startup, anche dopo il 17 febbraio.

In particolare la risposta del Ministero chiarisce anche altri due aspetti importanti per le società che vogliono diventare start-up:

1) Termine per il possesso dei requisiti:
le società già costituite al 19 dicembre 2012 devono, entro la stessa data, possedere tutti i requisiti previsti dalla legge per poter iscriversi alla sezione speciale, mentre le altre società devono possedere i requisiti alla data di presentazione della domanda al Registro Imprese.

2) Termine di permanenza nella sezione speciale:
le agevolazioni previste per le startup  operano dal momento dell'inserimento nella sezione speciale e si protraggono:
- non oltre il quarto anno di iscrizione per le società costituite dopo il l'entrata in vigore della legge (19 dicembre 2012)
- non oltre il quarto a partire dall'entrata in vigore della legge per le società costituite entro l'entrata in vigore della legge.

Per saperne di più sulle start up innovative consulta la Guida online interattiva http://startup.registroimprese.it/ dove troverai tutte le informazioni aggiornate.